Il computer da 9 dollari (fonte: wired.it)
03 Mag 2015

Il computer da 9 dollari (fonte: wired.it)

Se pensavate che un computer più economico di Raspberry Pi fosse impossibile, non avete fatto i conti con Chip, una mini scheda dotata del minimo indispensabile per l’esecuzione di applicazioni del costo di appena 9 dollari. Il progetto è stato lanciato su Kickstarter, dove ha già raccolto il triplo della cifra richiesta a un mese dalla fine della campagna di finanziamento.

Chip integra un sistema Arm composto da cpu single core Allwinner A13 da 1 ghz e gpu Mali400, 512 MB di ram ddr3 e 4 GB di memoria interna. Per le comunicazioni con l’esterno e con le periferiche si affida a un modulo wi-fi e uno bluetooth, mentre il segnale video è distribuito a monitor o tv attraverso un’uscita composita. Quest’ultima forse non è esattamente una soluzione comoda, ma permette di mantenere il prezzo della scheda vergognosamente basso.

Il minuscolo Chip permette di visitare il Web, vedere film e lavorare collegati ad un monitor

 

Il sistema operativo open source, basato su Linux, permette di eseguire pacchetti di produttività come LibreOffice e di editing audio e grafico, e poi media player, browser web e posta. Con 19 dollari si acquista una batteria separata per portare il computer in giro, mentre con 49 ci si porta a casa un touchscreen e una tastiera qwerty da agganciare a Chip e alla batteria aggiuntiva inclusi. L’arrivo sul mercato è previsto tra un anno esatto.